Menu

FBC GRAVINA-SAN SEVERO: I GIALLOGRANATA CADONO NELL’ULTIMA DI CAMPIONATO

IMG_1714L’unica nota positiva della gara per i giallogranata è che questa sconfitta non nuocerà alla causa salvezza. Il San Severo ha infatti ottenuto la permanenza in serie D già domenica scorsa. Per il Gravina invece, tre punti per chiudere ottimamente il campionato e guardare con audacia ai play-off. La prima occasione del match è di marca gravinese. Chiaradia dalla distanza cerca la rete nell’angolino basso ma senza successo. Siamo all’8′ quando Grieco commette fallo in area e il direttore concede un calcio di rigore: sul dischetto si presenta Picci che sigla l’1-0. La partita si mette male per il San Severo quando al 10′ viene ammonito e poi espulso Basta per proteste. Provano a reagire gli uomini dello squalificato Di Domenico: al 14′ De Vivo batte una punizione e serve in area Ianniciello. Il difensore si trova però in posizione di fuorigioco. Botta e risposta: un minuto più tardi il Gravina rischia di siglare il 2-0 per ben due volte, una con Chiaradia murato da Provaroni e una con Presicce che trova l’opposizione della difesa avversaria. Al 20′ sono ancora i murgiani a spingere; D’Anna, servito da Liberio, sfiora il raddoppio. Nel frattempo, De Vivo va alla battuta dell’ennesima punizione, mandandola alta sulla traversa. È il 28′ quando il San Severo si fa vedere dalle parti di Vassallo. Di Federico effettua un assist per De Bellis che si trova in posizione di out-side. Cinque minuti dopo, ancora il numero 10 D’Anna pesca in area Presicce che tira debolmente; Provaroni blocca a terra. Al 39′ i padroni di casa trovano la rete del raddoppio ma viene subito annullata poiché viziata da fuorigioco. Passa poco tempo e al 43′ Picci, con una marcatura questa volta regolarissima, porta i suoi in doppio vantaggio. Si tratta della doppietta personale per l’attaccante barese. Il primo tempo termina sul 2-0 in favore del Gravina.

Tornate in campo le squadre, i gialloblù riprendono immediatamente il pallino del gioco. È appena il 3′ quando arriva il 3-0. La rete viene attribuita a D’Anna ma è avvenuta su una sfortunata deviazione di Ricciardi. Passano 10 minuti e i locali dilagano: a siglare il 4-0 è il capitano Chiaradia grazie ad un gol rocambolesco. Siamo alla metà del secondo tempo quando si verifica una nitida occasione per i giallogranata: De Vivo dalla distanza prova a sorprendere Vassallo ma il pallone termina di pochissimo sopra la traversa. Al 30′ De Rosa sfiora per due volte, a distanza ravvicinata dalla porta, la rete del 4-1 che però non arriva. Sarà questo l’ultimo brivido della partita: terminano così gli ultimi 90 minuti di questa stagione.

FBC GRAVINA-SAN SEVERO 4-0
8′ pt. Picci (R), 43′ pt. Picci, 3′ st. D’Anna, 15′ st. Chiaradia.
FBC GRAVINA: Vassallo, Zammuto, Chiaradia, Diomande, Lanzolla, Anaclerio (1′ st. Cassano), Ngom, Liberio (13′ st. Mazzilli), Picci (11′ st. Calderoni), D’Anna, Presicce.
SAN SEVERO: Provaroni, Basta, Novello, Grieco, Ianniciello (17′ st. De Rosa), Del Duca, Castrì, De Vivo, Di Federico, Ricciardi (3′ st. Menicozzo), De Bellis (11′ st. Ragone).

Ammoniti: Grieco e Basta (S)
Espulsi: Basta (S)

Ufficio Stampa San Severo Calcio

Marketing

Top Sponsor

  • Partners

Partners

Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar