Menu

SPLENDIDO SAN SEVERO: LA SALVEZZA È A MENO DI UN PASSO

IMG_1100I giallogranata scendono in campo consci che da questa partita dipenderanno le sorti del loro campionato.
I primi a farsi avanti sono i rossoblù: al 3′ infatti la punta Cappiello in rovesciata serve Maggio. Il pallone finisce sopra la traversa. Sono passati due minuti quando De Vivo compie un audace passaggio per Florio. L’azione, tutta sanseverese, non si concretizza perché la sciabolata è fuori misura e il capitano non riesce ad andare a segno. Al 14′ il San Severo rischia sulla punizione angolata di Maggio. Bravo Romaniello ad intervenire tempestivamente. Il match si sblocca al 18′ quando Lobosco effettua un assist d’oro per De Vivo che, da posizione centrale, ribadisce in rete. Dopo 8 minuti il San Severo cerca il raddoppio con Laboragine sugli sviluppi del corner battuto da Florio, ma il centrocampista barese si trova in posizione di fuorigioco. È al 31′ che arriva la seconda rete degli ospiti. Si tratta della doppietta di De Vivo: capitan Florio alla battuta passa al suo compagno di reparto che va a segno. Prima della fine del primo tempo, la Gelbison non è affatto rassegnata alla sconfitta. Al 45′ i padroni di casa accorciano le distanze. La rete è del numero 10 Maggio su assist dalla sinistra di Giordano.
La seconda frazione di gioco si apre in tutt’altro modo: già al 2′ il San Severo arrotonda il vantaggio portandosi sull’1-3 grazie alla marcatura di Laboragine. Cinque minuti dopo, i campani provano a riaprire la partita prima con l’ex Cammarota su punizione e poi con Cappiello ma entrambi i tentativi si rivelano infruttuosi. Sull’altro fronte ci prova il neo-entrato Leonardi ma il tiro è troppo centrale. Poco dopo, al 20′, l’attaccante romano perde l’occasione di trovarsi solo davanti a D’Agostino e si fa prendere il tempo dall’estremo difensore avversario. Nonostante lo svantaggio, nella seconda parte del secondo tempo, la Gelbison si rende protagonista di un forcing asfissiante. Al 22′ Gisonni viene servito da Schiavino ma calcia sull’esterno della rete, mentre al 30′ i padroni di casa colpiscono la traversa sugli sviluppi di un corner battuto da Manzillo. La rete a ricompensare i loro sforzi arriva al 31′, segna Cappiello servito da Manzillo. Sarà l’ultima gioia per i rossoblù: infatti poco prima del triplice fischio uno straripante De Vivo sigla il 2-4 dei suoi e si porta a casa il pallone. Con il successo di oggi, i giallogranata salgono a quota 40, ipotecando la salvezza diretta.

GELBISON-SAN SEVERO 2-4: 18′, 31′, 90′ De Vivo, 47′ Laboragine (S), 45′ Maggio e 80′ Cappiello (G).
GELBISON: D’Agostino, Di Fraia, Mejri (1′ st. Gisonni), Manzillo, Schiavino, Giordano, Iuliano (37′ pt. Perillo), Cammarota (30′ st. Falco), Cappiello, Maggio, Passaro.
SAN SEVERO: Romaniello, Ragone, Lobosco, Menicozzo, Ianniciello, Basta, De Vivo, Laboragine, De Bellis (11′ st. Leonardi), Florio (43′ st. Di Federico), D’Ambrosio (28′ st. Novello).
Ammoniti: Mejri, Di Fraia, Manzillo, Maggio (G). Laboragine (S)
Espulsi: Gisonni (G).

Marketing

Top Sponsor

  • Partners

Partners

Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar